1

L’Immenza Verità

Da li paesi intavunati
Codani lagni addisperati
Di un populu sempre offese
Chi di apra a bocca li hè difese.

Sè corsu è fieru di a to casata
Da l’onore c’hè vindicata
Mà ogni ghjornu n’hà più pese
Sò ghjunti stragneri in paesi.

Tu chi stai in to terri muntagnole
A campà cum’anciani pastori
Sbattagliendu senza cuntà lu to sudori
Un hè vintu di cantà u to valori.

Di una natura incantata
Per una faccia scunticata
Causa a mane di u frusteri
Chi zincà focu per piacere.

I nostri terri sò rubati
Da porta-fogli bè gunfiatti
O corsu un pò più camina
Chi li hè difesa à prupieta.

Tu si senti a voce di a libertà
Chi ti chjama senza mai riviatà
Ti dumandi cio chè tu ci vole à fà
Quandu voli sta vergogna cumpiera.

In sti paesi intavunati
Tutt’i cori si sò infiarati
Chi hè schiatata a verità
In a mente di l’umanità.

Mà u corsu chi hè sempre statu
A li so terri arradicati
Un ghjornu novu s’hè pisatu
Un sognu s’hè realisatu.